Home / Cibo / Perché la Coca Cola si chiama cosi

Perché la Coca Cola si chiama cosi

E’ indubbiamente la bevanda più nota, bevuta e amata da tutti ma da cosa deriva il suo nome?

Il nome Coca Cola fa riferimento ai due principali ingredienti con i quali è composta: noci di cola e foglie di coca che ovviamente vengono private di tutte quelle sostanze dannose per l’organismo.

La Coca-Cola venne creata nel 1886 dal farmacista americano originario di Atlanta John Stith Pemberton come cura contro il mal di testa e come energizzante. Per la ricetta prese spunto dal ben noto “vino di coca”, un miscuglio di vino e coca molto diffuso in Europa ad opera di un altro farmacista: Angelo Mariani.
Dal momento che in America vigeva la legge sul proibizionismo, Pemberton sostituì l’alcool con estratti di noce di cola e foglie di coca.

Nonostante la bevanda stava avendo largo successo Pemberton decise di vendere la formula e i diritti della Coca Cola, per via dei forti debiti accumulati, ad Asa Candler, grande uomo d’affari che fiutò l’enorme potenziale della bevanda, tant’è che sin dall’inizio della sua diffusione nel 1920 sbaragliò qualsiasi altra bevanda diffondendosi rapidamente in varie parti d’Europa.

Leggi anche

Perché bere latte senza lattosio

Alzi la mano chi dopo aver bevuto un bel bicchiere di latte non inizia a ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *