Home / Cibo / Perché si chiama ananas

Perché si chiama ananas

L’ananas frutto tipico dell’America tropicale, ha origini antiche.

Infatti si hanno notizie della sua esistenza già nel 1493 quando Cristoforo Colombo arrivò a Guadalupa. Il nome deriva infatti dal termine con il quale gli indios chiamavano il frutto: “anana”, parola che deriva da “nana” cioè profumo.

Invece gli esploratori spagnoli lo chiamavano “pigna delle Indie”, per via della somiglianza del frutto con le pigne, mentre in Europa veniva chiamato “pigna reale” in quanto era molto costoso e veniva servito solo alla corte dei re.

Ultima curiosità viene dall’etimologia del nome: essa è composta dalle parole arabe, ain-anas che significano “occhio umano” , non a caso le scaglie che rivestono la scorza del frutto somigliano alla forma dell’occhio umano.

Leggi anche

Perché bere latte senza lattosio

Alzi la mano chi dopo aver bevuto un bel bicchiere di latte non inizia a ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *