Home / Salute / Perché trema l’occhio
young pretty woman with closed one eye

Perché trema l’occhio

Da un po’ di tempo ho notato che la palpebra del mio occhio sinistro, improvvisamente ha iniziato a tremare. Il tremolio è diventato un po’ insistente, e ho notato che si verifica quando mi sento particolarmente stanca, o c’è una situazione che mi ha fatto davvero innervosire tanto!

Volevo però vederci chiaro, per cui ho fatto numerose ricerche e consultato il mio medico di fiducia e ho scoperto perché la palpebra trema.

 

Le cause del tremore all’occhio

In realtà il mio medico mi ha subito rassicurata dicendomi che le contrazioni degli occhi, delle palpebre e gli spasmi sono piuttosto comuni.

Questo fenomeno prende il nome di “miochimia” e sono delle contrazioni muscolari  spesso di origine transitoria anche se la durata può variare da pochi giorni ad alcuni mesi.

Di solito queste contrazioni coinvolgono la palpebra inferiore di un occhio, e in alcuni casi la palpebra superiore.
E’ stato accertato che l’origine di una miochimia può dipendere da diversi fattori quali:

  • stress
  • stanchezza
  • affaticamento degli occhi
  • caffeina
  • alcool
  • occhi asciutti
  • squilibri nutrizionali
  • allergie

Quasi tutte queste contrazioni muscolari che sorgono improvvisamente sono di natura benigna, il che significa che la condizione non è grave né è sinonimo di un problema medico.

Non a caso la miochimia, non è correlata a condizioni neurologiche gravi che interessano la palpebra, come il blefarospasmo o lo spasmo ematico.

Queste condizioni sono molto meno comuni e devono essere diagnosticate e trattate da un oculista.

Di solito, il medico pone alcune domande relative al proprio stile di vita in quanto possono contribuire a determinare la probabile causa degli spasmi degli occhi e trovare quindi, il modo migliore per arrestarlo.

Quando il proprio occhio trema, si ha la sensazione che tutti possano vederlo, in realtà la maggior parte delle volte che la palpebra batte questi movimenti sono impercettibili alla vista degli altri.

Abbiamo visto che diverse sono le cause che portano al tremolio dell’occhio, vediamole però nel dettaglio.

  • Stress: mentre siamo a volte sotto stress, i nostri corpi reagiscono in modi diversi. Un occhio che trema può essere un segno di stress, specialmente quando è correlato a problemi della vista. Un valido rimedio potrebbe essere quello di praticare yoga, fare esercizi di respirazione, trascorrere del tempo con gli amici o gli animali domestici; queste attività aiutano a ridurre lo stress che può causare il tremolio.

 

  • Stanchezza: la mancanza di sonno, sia per lo stress che per qualche altra ragione, può essere una causa dello spasmo e può capitare una palpebra che balla. Dormire sicuramente aiuterà a diminuire il fenomeno.

 

  • Affaticamento degli occhi: gli occhi, impegnati eccessivamente per lavoro, possono risentirne fino a dare origine agli spasmi palpebrali, a quel punto risulta necessario l’uso di occhiali o si ha bisogno di cambiare la correzione (occhiali o lenti a contatto).

 

  • Eccessivo uso del computer: ebbene anche passare troppo tempo davanti al monitor del computer, al tablet o  allo smartphone, può causare un occhio che vibra. In questo caso è utile seguire la regola “20-20-20” quando si utilizzano dispositivi digitali: “ogni 20 minuti, guardare lontano dal proprio schermo e lasciare che gli occhi si concentrano su un oggetto distante per 20 secondi o più”. Ciò riduce l’affaticamento muscolare dell’occhio che può muovere liberamente le palpebre. Se trascorri un sacco di tempo davanti al computer, sarebbe utile parlare con il tuo oculista che ti consiglierà degli occhiali appositi.

  • Caffeina: troppa caffeina può scatenare  spasmi palpebrali. Prova a diminuire non solo il caffè, ma anche tè, cioccolato e bevande analcoliche (o passare a versioni decaffeinate) per una o due settimane e vedi se il tuo tremolio all’occhio scompare.

 

  • Alcol: anche in questo caso eccessivo uso di alcol causa spasmi, potresti provare un po’ di astinenza.

 

  • Occhi asciutti: molte persone lamentano di secchezza agli occhi, soprattutto dopo i 50 anni. Gli occhi asciutti sono anche molto comuni tra le persone che usano computer, assumono determinati farmaci (antistaminici, antidepressivi, ecc.), portano le lenti a contatto e consumano la caffeina o l’alcool. Se ti senti stanco e sotto stress, anche questo può aumentare il rischio di occhi asciutti. Se hai una palpebra che trema molto e senti i tuoi occhi asciutti, sarebbe utile una visita oculistica per una valutazione dell’occhio secco. Ripristinare l’umidità sulla superficie del tuo occhio può fermare lo spasmo.

  • Squilibri nutrizionali: alcuni studi suggeriscono che la mancanza di alcune sostanze nutritive, come il magnesio, possono innescare spasmi delle palpebre. Se ti stai preoccupando che la tua dieta non possa fornire tutte le sostanze nutritive necessarie al tuo organismo, sarebbe il caso di parlare con il tuo medico di famiglia o con un nutrizionista, affidandoti così ai consigli di esperti, piuttosto che acquistare in modo casuale prodotti nutrizionali.

 

  • Allergie: le persone con allergie agli occhi possono avere prurito, gonfiore e occhi che lacrimano spesso. Quando gli occhi vengono strofinati, questo rilascia l’istamina nelle congiuntive, aumentando così la lacrimazione. Questo è significativo, perché vi sono prove che indicano che l’istamina può causare spasmi palpebrali. Per risolvere questo problema, alcuni oculisti potrebbero consigliare l’uso di gocce o compresse antistaminiche per limitare le contrazioni palpebrali anche se non bisogna dimenticarsi che proprio gli antistaminici possono anche causare secchezza oculare. E ‘meglio parlare approfonditamente con il tuo oculista per assicurarsi che stai facendo la cosa giusta per i tuoi occhi.

Tuttavia, c’è però da dire che gli spasmi potrebbero anche non rientrare in nessuna delle categorie sopracitate.

Nel caso in cui il tremore proprio non vuole smettere, gli oculisti consigliano di trattarle con iniezioni di Botox che aiutano a fermare le contrazioni muscolari.

Inoltre, è necessario consultate immediatamente l’oculista se i gli spasmi muscolari influenzano anche la metà del viso, oppure se interessano entrambe le palpebre che rimangono bloccate impedendoti di aprire gli occhi.

Questi possono essere segni di una grave condizione.

In ogni caso non bisogna aver paura se c’è un occhio tremolante: per ogni cosa c’è sempre un lieto fine!

Curiosità sull’occhio sinistro che balla: Alcuni proverbi dicono che se abbiamo il tremore occhio sinistro è buon segno.
Occhio manco, cuore franco, Occhio dritto cuore afflitto. Quindi se abbiamo l’ occhio sinistro che trema stando ai detti popolari abbiamo un cuore sincero.

Leggi anche

Perché si accumula il grasso sulla pancia

  E’ l’argomento sempre molto caro a tante donne, soprattutto a quelle che sono a ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *