Home / Cibo / Perché si chiama salame felino

Perché si chiama salame felino

So cosa molti di voi stanno pensando: no non è un salame fatto di gatti!

 

Il nome di questo salume deriva dalla città in cui viene prodotto: Felino in provincia di Parma. E’ così importante per la città aver dato i natali a questo salume che è stato creato un museo apposito.

Si tratta di un salame composto esclusivamente da carne di puro suino, macinata con trafile medie alla quale viene aggiunto sale e pepe a grani interi posti a marinare in un vino bianco secco; l’impasto ottenuto viene poi insaccato in un budello naturale di suino di origine danese.

Si tratta del salume più utilizzando negli antipasti parmensi dopo il prosciutto crudo e si accompagna ad un buon bicchiere di vino Lambrusco.

 

 

Il Salame Felino è stato riconosciuto dal Ministero delle Politiche agricole e dalla regione come prodotto agroalimentare tradizionale e la Comunità europea gli ha conferito il riconoscimento dell’IGP.

 

Leggi anche

Perchè si chiama pan di spagna

Il pan di Spagna è uno degli ingredienti fondamentali per realizzare una torta. Venne inventato ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *