Home / Cibo / Perchè si chiama tiramisù

Perchè si chiama tiramisù

Al solo nominarlo viene una certa acquolina in bocca: questo dolce gustoso, facile da realizzare, e buonissimo ha un nome davvero particolare, ma perché si chiama tiramisù?

Il nome deriva dal dialetto veneto, ed era utilizzato dai cortigiani della Serenissima a Venezia in quanto erano convinti che questo dolce avesse grandi proprietà afrodisiache tant’è che di solito lo mangiavano prima di un
appuntamento galante.

Ricetta del tiramisù

Dopo tanto parlare che ne dici di provare a preparalo e mangiarlo? Vedrai è davvero facile! Ti basterà seguire la ricetta:

INGREDIENTI PER 8 PERSONE

  • 3 tuorli d’ uovo
  • 100 gr di zucchero
  • 500 gr di mascarpone
  • 300 gr di savoiardi
  • 250 ml di caffè
  • cacao amaro quanto basta

 

PROCEDIMENTO

Per prima cosa bisogna preparare il caffè, che servirà per inzuppare i savoiardi, zuccheratelo e lasciatelo raffreddare in una ciotola.

Intanto preparate la crema: separate gli albumi dai tuorli e montate questi ultimi con 3 cucchiai di zucchero e il mascarpone fino ad ottenere una crema liscia. Montate poi a neve gli albumi e incorporateli alla crema al mascarpone amalgamando dal basso verso l’alto per rendere spumoso il composto.

aaa

A questo punto, potete comporre il tiramisù: prendete una pirofila e alternate strati di savoiardi imbevuti nel caffè con la crema al mascarpone. Spolverate l’ultimo strato con del cacao amaro e riponete in frigo per almeno 8 ore per far assestare il tutto.

Prendete ora il vostro tiramisù e gustatelo con chi volete!

ATTENZIONE: CREA DIPENDENZA!

 

aaa

Leggi anche

Perché il granoturco si chiama così

Come sappiamo il granoturco meglio noto come mais è una pianta erbacea che venne importata ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *