Home / Tradizioni / Perché si festeggia la festa del papà

Perché si festeggia la festa del papà

La festa del papà si celebra in Italia il 19 Marzo, in coincidenza con la festa religiosa di San Giuseppe, padre putativo di Gesù.

Si festeggia in tutto il mondo, ma non vi è una data comune: infatti negli Stati Uniti, Germania e Belgio si festeggia la terza domenica di Giugno.

La festa del papà venne celebrata la prima volta nei primi decenni del XX secolo, per celebrare appunto la paternità, dal momento che esisteva fino ad allora solo la festa della mamma.

Venne scelto come giorno quello della ricorrenza di San Giuseppe, in quanto questa figura rappresenta il modello del padre oltre ad essere simbolo di umiltà e dedizione.

Nella tradizione popolare San Giuseppe protegge anche gli orfani, le ragazze nubili e i poveri, tant’è che in alcune zone della Sicilia, in questo giorno, è usanza invitare a pranzo qualche persona povera.

Il dolce tipico di questa festa ha varianti regionali ma ha come caratteristica quello di essere a base di creme e/o marmellate, con impasto simile ai bignè o ai krapfen.

aaa

A Roma, ad esempio, vi sono i Bignè di San Giuseppe che vengono preparati fritti, anche se negli ultimi tempi si tende sempre più a prediligere la cottura al forno.

Degno di nota è il dolce napoletano tipico di questo giorno, che prende il nome di zeppola di San Giuseppe.

Ciò deriva dalla tradizione in base alla quale dopo la fuga in Egitto, con Maria e Gesù, san Giuseppe dovette vendere frittelle per poter mantenere la famiglia in terra straniera.

Le zeppole di San Giuseppe sono realizzate con pasta simile ai bignè, di forma schiacciata, e possono essere fritte o al forno, farcite al di sopra con crema pasticcera e marmellata di amarene.

In questo giorno, inoltre si è soliti fare un piccolo regalo ai propri padri.

E tu cosa regalerai a tuo padre? Sei a corto di idee?

Dai un’occhiata a questa raccolta di fantastici regali per la festa del Papà

aaa

Leggi anche

Perché si festeggia il carnevale

“Viva viva il Carnevale con il pepe e con il sale, la tristezza manda via ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *